In vacanza da Facebook

Ho deciso di disattivare il mio profilo Facebook, almeno per il periodo estivo. E' lo stesso compromesso che ho ho raggiunto quando ho smesso di fumare: andare per tappe. L'idea è di chiuderlo dal 1° luglio e riaprirlo a settembre. Eventualmente. Sempre che in questi due mesi non scopra che sto molto meglio senza. Chiudere... Continue Reading →

Annunci

Come si viveva, prima?

Non sono di quelli che rimpiangono mitici tempi d'oro in cui tutto era più sano, tutto era genuino, tutto era puro, eppure l'aspettativa di vita era di 50 anni e la mortalità infantile alle stelle. Mi rendo conto che chiedersi come si viveva senza smartphone è come chiedersi come si viveva senza il motore a... Continue Reading →

Attenzione a questi due uomini!

Scrollando la home page di Facebook, mi capita sott'occhio questo post, condiviso da una "amica". Ecco il testo: ***ATTENZIONE!!!*** Questi due uomini stanno andando in giro per la Provinica di Rovigo, dicendo di essere due tecnici di Lendinara chiedendo di entrare a casa tua per controllare i rubinetti per eventuali perdite! Non devi assolutamente farli... Continue Reading →

In vacanza da Facebook

Mi serve per lavoro. Mi serve per tenere i contatti con 2-3 amici che non riesco a vedere mai. E' utile per diffondere informazioni. Lo uso per promuovere le cose che faccio. E' tutto vero. Facebook mi serve a tutto questo e mi ha sempre interessato per tutto questo. C'è una piccola percentuale di cose buone:... Continue Reading →

Lo so, perché ho letto un’infografica

Da oggi e ancora per qualche ora, milioni di italiani smetteranno i panni del CT della nazionale per deliziarci con la loro seconda specializzazione: l'economia. Seguo il dibattito su Facebook, tra chi denigra il popolo inglese per la scelta di abbandonare l'Europa e chi se ne rallegra e compiace. Le analisi, le previsioni sugli effetti... Continue Reading →

Bravo, Matteo!

Di Salvini si parla anche troppo. Sulla sua strategia di comunicazione - tra social network e invasione dei palinsesti - s'è detto e scritto moltissimo. Più che Salvini, mi inquietano i suoi fans. Lasciamo anche perdere i commenti razzisti, quelli che inneggiano al Ventennio, quelli che insultano i "pidioti", "sinistroidi", "buonisti" e quelli che invocano... Continue Reading →

Congratulazioni per il tuo nuovo ruolo

In questi giorni ho ricevuto diversi messaggi su LinkedIn di congratulazioni per "il mio nuovo ruolo". Tutti i messaggi dicono pressappoco "Congratulazioni per il tuo nuovo ruolo. Spero che tu stia bene" e frasi di rito varie. Ovviamente, ciò che mi ha colpito non sono i messaggi precotti. Quelli, ahimè, esistono da quando il mio... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑