Cose che succederanno a dicembre

Anche se le considero un’attività di puro cazzeggio, quest’anno le vignette in combutta con il mio socio Svarion mi hanno dato diverse soddisfazioni, come quella di finire su una maglietta di Medici Senza Frontiere.

In dicembre ci saranno un paio di vignette di Herschel & Svarion in due diverse pubblicazioni, con due percorsi diversi alle spalle. La prima è la rivista REM, che uscirà ai primi di dicembre in edicola. Qui sotto la copertina.

Dopo aver sperimentato quella specie di graphic novel che fu “Polleggiao” (e che resta in attesa di essere completata, un giorno), da un paio di numeri proponiamo la vignetta in ultima pagina. In questo numero, Svarion si è scatenato, trasformando il mio solito sgorbio in una coloratissima vignetta.

REM è un’imperdibile rivista di cose culturali, che ad ogni numero riesce a sorprendere e incuriosire. Conta un centinaio di pagine, alla modica cifra di 2,50 euro e si trova in genere in edicola (altrimenti si può comprare on line sul sito www.apogeoeditore.it).

A dicembre uscirà anche un importante progetto dell’associazione Voci per la Libertà, dedicato ad Amnesty, in occasione dei 70 anni della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. “In arte Dudu” è un bel libro illustrato da qualche decina di talentuosi, giovani illustratori reclutati dall’associazione. E da noi, che non siamo granché talentuosi, né granché giovani, né granché illustratori.

Ci hanno assegnato l’articolo 27: “Ogni individuo ha diritto di prendere parte liberamente alla vita culturale della comunità, di godere delle arti e di partecipare al progresso scientifico ed ai suoi benefici. Ogni individuo ha diritto alla protezione degli interessi morali e materiali derivanti da ogni produzione scientifica, letteraria e artistica di cui egli sia autore”. Sembrerà incredibile, ma per partorire lo scarabocchio che troverete nel libro (e che sarà parte di una mostra itinerante) ci siamo documentati sul serio, leggendo diverse cose. Fino a trovare una nostra interpretazione, come sempre riassunta in un paio di fulminanti battute.

Sotto la copertina del libro, che non vediamo l’ora di poter sfogliare.

Il libro è curato da Melania Ruggini e Michele Lionello, contiene testi dei due curatori e di Riccardo Noury e Antonio Marchesi di Amnesty, più ovviamente le illustrazioni di Alessio-B, Alessio Bolognesi, Tony Gallo, Psiko, Marco Mei, Federica Carioli, Giusy Guerriero, Alessandra Carloni, Brome, Zentequerente, Artax, Eliana Albertini, Phobos, Anita Barghigiani, Centocanesio, Riccardo Buonafede, Federica Manfredi, Stefano Reolon, Cristina Chiappinelli, Flavia Fanara, Giulia Quagli, Alberto Cristini, Violetta Carpino, Herschel & Svarion, Ivano Petrucci, Camilla Garofano, Miriam Serafin.
La mostra sarà a Roma il 2 dicembre e a Rovigo il 15 dicembre 2018. Come ci sono finiti, due babbei come noi, in questa cosa grande e bella, resterà un mistero per lungo tempo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: