Il giorno dopo

Un paio di settimane fa mi ero divertito a utilizzare Google Trends per ragionare su un fenomeno che conosciamo abbastanza bene: i “picchi” di altruismo che si verificano in coincidenza di eventi che provocano una forte reazione emotiva.

Le code ai centri trasfusionali, a cui seguono i disperati appelli delle associazioni a non programmare le donazioni nel tempo, sono un buon indicatore di questa tendenza. Generalmente, quando accade un evento come il terremoto dello scorso agosto, tutti vogliono fare qualcosa e subito.

E’ il motivo per cui le campagne di raccolta fondi partono alla velocità della luce, nelle ore immediatamente successive al fatto, ossia nel momento in cui le persone sono più disponibili a donare.

Google Trends ci dice cosa cerca la gente on line. E’, dunque, uno specchio dell’interesse verso un argomento. Due settimane fa era facile prevede un altro aspetto ormai assodato: la passione civile – e di conseguenza l’inclinazione ad agire – scema nei giorni successivi all’evento catastrofico.

Riapro Google Trends per fare una verifica. Ed è così. Ricordate l’affollamento ai centri trasfusionali? Ecco come va, in questi giorni, la ricerca “Dove donare il sangue”.

dove donare il sangue.png

Dopo il picco di agosto, rapidamente le ricerche crollano ai livelli precedenti al terremoto.

Riprendo anche un altro termine di ricerca, un po’ più generico. Ecco come va, se si guarda all’interesse per il tema “aiutare”. Picco durante il terremoto, crollo e leggera ripresa negli ultimi giorni.

aiutare.png

Dinamica analoga per “Solidarietà”. Le ricerche calano durante l’estate, si impennano in occasione del sisma e riprendono a scendere fino a livelli “fisiologici” subito dopo.

solidarietà.png

L’altra volta avevamo parlato anche dell’interesse verso il volontariato. fare volontariato.png

La dinamica delle ricerche su “Fare volontariato” è più frastagliata ed è interessante notare che, nonostante un andamento da montagne russe, le ricerche per questa tematica continuano ad essere numerose anche nelle settimane successive al sisma.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...