Ci sono, lo sappiamo, dei “picchi emotivi” in corrispondenza di eventi particolarmente tragici, che spingono le persone a fare qualcosa per gli altri.

E’ successo, ovviamente, anche per il terremoto che ha distrutto alcuni paesi delle Marche e del Lazio, causando morti e distruzioni. La notizia ci colpisce, ci sconvolge emotivamente e ci spinge a fare qualcosa. Si formano lunghe code ai centri trasfusionali e le principali organizzazioni impegnate sul campo lanciano, in parallelo con gli aiuti (e in alcuni casi ancora prima), campagne di raccolta fondi ad ampio raggio.

Una buona rappresentazione grafica di questi picchi emotivi potrebbero essere i trend di ricerca di Google, che chiunque può vedere su www.google.it/trends. Io ho scelto alcune parole chiave e impostato come arco temporale l’ultimo anno, per vedere l’andamento delle ricerche.

Ecco com’è andata la ricerca del termine “volontariato” negli ultimi 12 mesi.

volontariato.png

Oltre ad apprendere l’utile informazione che da maggio/giugno in poi l’interesse verso il tema cala, noto subito il picco di agosto, ovviamente nella settimana del terremoto.

Stessa cosa se cerco il termine “Solidarietà“. Come la traccia di un sismografo, anche qui il grafico si impenna in corrispondenza con il terremoto.

solidarietà.pngE uguale risultato se provo con il termine più neutro “Aiutare“, che ha un’impennata ancora più brusca :

aiutare.png Le organizzazioni non profit sanno che una raccolta fondi per un’emergenza va fatta più in fretta possibile. Lo conferma l’identico picco del termine “Donare“:

donare

In entrambi i due casi precedenti, si noti che il picco è brevissimo, seguito da un calo vertiginoso nei giorni successivi. Dunque, non c’è nulla di male nel chiedere aiuto a poche ore dal terremoto: è in quel momento che le persone vogliono darlo.

Provo a concentrarmi sulla donazione di sangue. La frase “Donazione di sangue” genera un grafico dall’andamento discontinuo.

donazione del sangue.png

Le cose cambiano se cerco “Come donare il sangue“. Ecco il picco ed ecco le code ai centri trasfusionali per donare il plasma.

come donare il sangue.png

Tanto per avere la prova, ecco il risultato per “Dove donare il sangue“. Picco nella settimana del terremoto, tracollo subito dopo.

dove donare il sangue.png

Se ciò che cerchiamo su Google ci dice qualcosa dei nostri interessi (ed è così), in fondo i picchi nei trend di Google ci raccontano di come reagiamo ad un evento che ci scuote emotivamente, della furia con cui cerchiamo di fare qualcosa, ma anche della velocità con cui quell’energia si disperde nelle ore successive.

Annunci