La gioia e la paura di cambiare

"Cambiamento" è forse la parola più importante del 2020, anno in cui cambiamenti radicali hanno toccato tutti, fin nei più minuti aspetti di vita. Sono da poco entrato a Zico, una nuova e vivace impresa sociale, che nasce dall'esperienza di Coopup Rovigo, e che abbiamo voluto presentare con un evento proprio sul tema del cambiamento:... Continue Reading →

Ho disegnato Dampyr (non è vero)

Da vent'anni leggo Dampyr e non ho mai scritto alla loro rubrica di posta, essenzialmente per pigrizia (mentre, per esempio, sono stato assiduo corrispondente di Gianfranco Manfredi, autore di Magico Vento, agevolato dalla possibilità di potergli scrivere direttamente via e-mail). Visto che Dampyr ha compiuto vent'anni e che resta un caso raro ed encomiabile di... Continue Reading →

Antipasti: il mondo nel piatto

Diversi mesi fa, molto prima che il Corona virus stravolgesse tutta una serie di programmi, mi era stato proposto di condurre un incontro nell'ambito di un corso di cucina, in cui si mescolavano tradizioni gastronomiche dei più diversi paesi del mondo. Naturalmente non mi era richiesto di tenere una lezione di cucina, di cui so... Continue Reading →

La rivolta dei vecchi

Uno dei miei racconti di fantascienza preferiti, "Quarto: uccidi il padre e la madre" (di Gary K. Wolf, autore anche di "Chi ha incastrato Roger Rabbit?") racconta un futuro distopico, in cui i giovani hanno il potere e gli over 55 (i "gerrys") vengono eliminati, in quanto vecchi e inutili. Un'assurda società suicida. Ma cosa... Continue Reading →

Diario della clausura

Da venerdì sono in clausura, tra smart working, compiti della figlia, cose di casa. Dal primo giorno di questo nuovo ritmo di vita, mi è venuto istintivo fare un diario scarabocchiato, che sto pubblicando sul mio profilo Facebook per allietare amici, parenti e conoscenti. Chi vuole, può gustarsi qui le prime tre puntate pubblicate.

Blog su WordPress.com.

Su ↑